Leolandia un parco di emozioni….per tutti?

Leolandia è ufficialmente il parco divertimenti per bambini più bello d’Italia (fonte Tripadvisor.it), ma è accessibile a tutti?

Per noi grandi questo fantastico parco di emozioni è la vecchia Minitalia. Un bel parco dove poter trascorrere una domenica alla scoperta di tutte le bellezze della nostra fantastica Italia. In realtà, se ci pensiamo bene, questi ricordi sono nelle menti di noi lombardi che, vista la vicinanza, abbiamo, in passato, approfittato della sua intrigante bellezza. Ma ora? Leolandia è il parco per tutti, da nord a sud, senza limiti né confini. 

Ho preferito evitarvi la descrizione dettagliata di tutte le attrazioni del parco per due ragioni. La prima è che lo ha fatto benissimo la cara Dorothy nel suo blog Trebimbesulcomo che vi invito a leggere e prendere nota per non arrivare impreparati. La seconda è una simpatica telefonata che ho avuto qualche giorno prima della nostra gita a Leolandia con una deliziosa signora al centralino della regione Lombardia.

Vi spiego meglio. Qualche giorno fa il pediatra mi ha chiesto di prenotare una visita oculistica per mia figlia Aurora, così ho chiamato il nostro “mitico centralone” e, con impegnativa alla mano, ho iniziato a fare la mia richiesta alla simpatica operatrice.

La signora molto gentilmente, mi ha proposto il 20 luglio e io ho risposto ridendo che quel giorno saremmo stati a Leolandia. Lei, tenera mamma siciliana, mi ha detto che le sarebbe tanto piaciuto portare i figli, visto che vedevano spesso la pubblicità in televisione ma che le distanze non lo permettevano.

In realtà prima della fine della telefonata le avevo già organizzato un volo Ryanair Palermo – Bergamo con tanto di visita a data fissa e rientro in giornata. 

Poi ripensandoci sono andata su Google alla ricerca del mezzo di trasporto dall’aeroporto di Orio Al serio al parco e mi sono resa conto che non è poi così semplice raggiungerlo a meno che non si prenda un taxi o un’auto a noleggio. Esiste un pullman che ferma vicino al parco ma è un bus di linea che non parte direttamente dall’Aeroporto.

E per chi arriva in treno?La situazione non cambia, visto che la soluzione sarebbe la stessa.

Quindi mi son chiesta…e se Leolandia mettesse a disposizione un servizio navetta (a pagamento) dall’Aeroporto e dalla stazione di Bergamo? Un semplice e rapido collegamento (circa 20 minuti) per avvicinare sempre di più anche i bambini che vivono più lontano da questo meraviglioso parco..?

Nell’attesa che il mio messaggio arrivi fino al grande Leo, vi lascio qualche info utile per chi viaggia verso questa meta consigliandola vivamente a chi ha voglia di trascorrere una bella giornata di divertimento e spensieratezza con i propri cuccioli, ritornando ad essere ancora bambini, immersi nel magico mondo di Leo, Peppa, Masha e Pj Masks:

Indicazioni tratte da www.comeviaggiare.it:

In auto

Per raggiungere Leolandia in auto, partendo ad esempio da Milano, si deve imboccare l’autostrada A4 Milano-Venezia. La distanza Milano-Leolandia è contenuta. Il parco divertimenti dista dal capoluogo lombardo poco più di 30 km. Una volta usciti dalla città meneghina si prende la A51, vale a dire la tangenziale Est. Dopo 8 km prendere l’uscita A64 per Torino/Venezia, quindi dopo poche centinaia di metri entrate nell’autostrada A4, seguendo le indicazioni per l’aeroporto Orio al Serio di Bergamo. In autostrada dovrete percorrere circa 18 km, prima di trovare l’uscita per Capriate. Da qui sarà un gioco da ragazzi. Avrete davanti a voi tre rotonde, alla prima prendete la terza uscita, alla seconda la 2^ uscita ed infine alla terza rotonda la prima uscita. Dopo neanche 100 metri sarete arrivati all’ingresso.

leolandia-come-arrivare-auto
Leolandia, il percorso in auto da Milano

In treno

Chi decide di arrivare a Leolandia in treno deve mettere in conto l’arrivo alla stazione di Bergamo, che è la più vicina al parco divertimenti. Dalla stazione ferroviaria della città bergamasca ci si sposta poi in autobus. Partendo dalla stazione di Milano Centrale, c’è in media un regionale ogni 20 minuti che porta a Bergamo. Il costo del biglietto si aggira intorno ai 5 euro e la tratta viene ricoperta, senza cambi, all’incirca in 50 minuti.

In autobus

Leolandia è raggiungibile con l’autobus z301. La linea è appartenente al servizio pubblico Nord Est Trasporti, conosciuto anche con l’acronimo NET. Se si parte da Bergamo, la linea z301 la si prende dalla stazione degli autobus. In alternativa abbiamo anche la possibilità di prenderla a Milano, Sesto San Giovanni e Lampugnano. Per chi ha difficoltà a reperire la tabella stagionale degli orari dell’autobus linea z301, può consultare il sito NET.

A presto!

 

 

 Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *